Dr. Maurizio De Pellegrin

Laurea
Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Innsbruck (Austria);

Specializzazione e formazione Universitaria
Specialista in Ortopedia presso l’Università di Tubingen (Germania);

Incarichi Ospedalieri-Universitari
Assistente per l’Ortopedia e Traumatologia Infantile presso il Centro Pediatrico Olgahospital di Stoccarda (Germania)
Responsabile del Servizio di Ortopedia Infantile presso l’Ospedale San Raffaele di Milano dal 1989
Dirigente di Area Funzionale di Ortopedia e Traumatologia Infantile presso l’Ospedale San Raffaele

Didattica Universitaria
Ricercatore presso la Clinica Ortopedica, Università degli Studi di Milano
Professore presso la Clinica Ortopedica, Università degli Studi di Milano
Professore a Contratto in Ortopedia e Traumatologia Infantile presso la Facoltà di Medicina dell’Università Vita-Salute, San Raffaele

Didattica Accreditata
Docente nei Corsi delle Società tedesche di chirurgia del piede D.A.F. e GFFC.
Relatore a corsi e convegni nazionali e internazionali

Associazioni
Consulente Ortopedico delle Società Italiane Sindrome di Moebius, Mucopolisaccaridosi, Prader-Willi, Vivi-Down, Bechwith Wiedemann
Membro di diverse Società Scientifiche italiane e straniere (Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia Pediatrica SITOP, Società Tedesca di Ortopedia Infantile VKO, Società Europea di Ortopedia Infantile EPOS, Società Europea di Chirurgia dell’anca EHS).
Ha partecipato in qualità di Ortopedico Infantile a missioni umanitarie in India ed in Iraq

Pubblicazioni scientifiche
Autore di oltre 130 lavori scientifici su riviste nazionali ed internazionali

Campi di interesse in ortopedia infantile
Displasia e Lussazione congenita dell’anca (di cui ha organizzato e svolto 27 corsi di ecografia dell’anca infantile), Piede Torto congenito, Malformazioni congenite degli arti e del rachide; Malattie rare, Allungamento degli arti; Bioimmagini, ricerca sulle malattie rare.

Attività in Sanimed Monza
Ortopedia infantile e dell’età evolutiva
Screening ecografico neonatale dell’anca